….Ma come ti vesti?? C’è la” fashion Icon” che ti guida PARLIAMONE


Ciao Ragazze, oggi voglio fare un post diverso. Questa sarà una mia piccola riflessione, alla quale mi farebbe molto piacere che partecipaste, perché si sa che lo scambio di opinioni è il modo migliore per crescere e confrontarsi. Premetto che si tratta solo del mio pensiero generale, riguardo un fenomeno in particolare. Vedo che in questo mondo del web siamo tante tra blogger e youtuber, e ancora adesso a distanza di quasi una anno dall’apertura del mio blog, mi sembra strano sentire i miei amici dire :” ah si,lei è una blogger”. Non fraintendetemi io adoro quello che faccio, amo il mio blog, e sono felicissima ogni volta che posso leggere articoli delle mie “colleghe” qui su wordpress;ogni volta che creo un articolo(fare le foto, scegliere le pose, i luoghi,i colori)…Insomma in una sola parola:PASSIONE, ci metto tutta la passione che ho. La stessa passione che applico nello studio o quando vado a ballare. Insomma sono felice di fare quello che faccio per crescere, per imparare e per farmi un bagaglio di esperienze e di cultura spero il più pesante possibile. Ultimamente ho notato una dilagante mania di aprire blog/canali youtube da persone che non hanno la minima capacità nel parlare, nello scrivere oppure ( e qui mi riferisco a coloro che si definiscono” icone fashion “) nel guidare le persone nel vestirsi. La parola magica è Chanel, seguita da Dior, Paris (  per forza, in quanto città per antonomasia della moda) e poi ancora Louis Vuitton, bon ton, macarons, pon pon… insomma tutto quello che è francese e  che finisce con “on”. Ora io non voglio criticare nessuno, perché ognuno di noi è libero di manifestare liberamente il proprio pensiero, e non darei mai un giudizio categorico in maniera aprioristica, anche perché sono la prima che ama il rosa, i pon pon, i bon bon, i macarons e chi più ne ha ne metta:). Ma noto superficialità da parte di queste persone, la metà non sa nemmeno chi era Coco Chanel, che Coco era il soprannome, i suoi primi spostamenti, come incominciò e quali furono i suoi primi lavori, decisamente stravaganti ed audaci per quelli che erano i canoni del tempo. Analogamente chi era Dior, le vicende storiche e la rivalità con Coco. E Parigi, come arrivò ad essere la città più ammirata in tutto il panorama europeo. Insomma mancanza della conoscenza di idoli continuamente citati, e della storia, non dico quella comune che può non interessare, ma di quella della moda che dovrebbe essere la base per potere parlare delle tendenze odierne e di come ci si è arrivati. Io non sono minimamente un’esperta, non studio questo settore e quando propongo un outfit, lo presento secondo il mio gusto, come si fa tra amiche, se devo citare qualcuno mi documento a dovere. Credo che sia anche rispettoso nei confronti di chi ha studiato tanto per fare la/o stilista. Voi che ne pensate? Avete anche voi riscontrato che ci sono persone sedicenti “icone fashion?”Mi farebbe piacere sapere che ne pensate, un bacio grande Strelizia :-*

ps: scusate se il post è un pò lungo…:)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...